Il ciclo di lavorazione è un altro concetto che sta alla base della gestione della produzione. Per questo è necessario sapere di cosa si parla.

Una definizione

Per ciclo di lavorazione si intende tutto l’insieme di operazioni fondamentali per produrre un singolo elemento, procedendo con una serie di processi tecnologici, come la fusione o lo stampaggio. 

Per pianificazione del ciclo di lavorazione, invece, si intende l’insieme di processi che portano un prodotto grezzo alla sua forma finale. 

Si è parlato di operazioni fondamentali che portano alla produzione di un singolo elemento, queste operazioni sono anche dette “fasi di lavorazione”. Per Fase di lavorazione si definiscono tutte le azioni necessarie che vengono eseguite alla stessa postazione, non importa se avvenga lo smontaggio o il montaggio del pezzo. 

La sotto-fase, invece, è quella sequenza di azioni che avvengono senza che il pezzo venga riposizionato o smontato. 

Si arriva quindi all’ultimo elemento della catena: l’operazione elementare. Si tratta di un’operazione portata avanti con lo stesso utensile.

Elementi necessari per un’organizzazione precisa

Aver definito con chiarezza tutti gli aspetti necessari al proseguimento delle corrette azioni per la produzione predispone ad una chiarezza mentale migliore. In questo modo è possibile procedere all’organizzazione dei processi produttivi in modo da allocare correttamente le giuste risorse. Infatti, procedendo all’analisi di ogni fase del ciclo di lavorazione si può comprendere meglio ogni elemento di criticità che porta via tempo e risorse. Una buona organizzazione da questo punto di vista rende molto più semplice ottimizzare e abbassare i costi di produzione. 

Distinta base e cicli di lavorazione

La connessione tra distinta base e cicli di lavorazione è del tutto evidente, infatti senza una chiara distinta base sarebbe impossibile stabilire tutto il ciclo di lavorazione di un prodotto finito. 

Si tratta di una fase preliminare che richiede senz’altro molto tempo ed è anche complesso portarla a termine senza errori che potrebbero mettere a rischio l’intero ciclo. Oggi i software gestionali di produzione come Iriday mettono a disposizione strumenti per procedere senza intoppi e senza uscire dal programma stesso. Qui è possibile gestire le fasi di lavorazione in modalità manuale sequenzializzandole come meglio crediamo, in modo da ottenere il massimo della personalizzazione.

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Non è leggibile? Cambia il testo. captcha txt

Start typing and press Enter to search