Gantt: come usarlo?

 In Senza categoria

Quando si lavora in un’azienda o si gestiscono dei progetti il termine “Gantt” è uno di quelli più ricorrenti. Esattamente di cosa si parla e a cosa serve un Gantt? Le aziende ne hanno davvero bisogno?

La nascita

Come facilmente intuibile, il diagramma di Gantt prende il nome da Henry Gantt, un ingegnere meccanico americano che studiò questo metodo all’inizio del Novecento. L’origine in realtà parrebbe risalire a qualche anno prima in Polonia, quando un altro ingegnere studiò e scrisse di un grafico simile, il suo nome era Karol Adamiecki. Purtroppo egli non usò la lingua inglese e quindi i suoi risultati non furono diffusi nel resto del mondo rimanendo confinati in Polonia.

In cosa consiste

Il diagramma è diviso in due assi: su quella orizzontale troviamo la linea temporale del progetto che può essere rappresentata dai giorni, dai mesi o dagli anni. Su quella verticale, invece, prendono posto tutte le attività fondamentali per il completamento dello stesso che si estendono per il tempo necessario a completare il progetto. 

La rappresentazione che ne deriva è molto pratica perché permette con uno sguardo di capire l’ammontare del lavoro da fare. In questo modo l’organizzazione aziendale è più lineare e semplice da gestire.

Un alleato di valore per la produttività

Il grafico Gantt è un alleato di valore per la produttività aziendale perché è fondamentale anche nella fase iniziale di un progetto quando vanno stabilite tutte le attività. Infatti preparare il diagramma con tutti i compiti necessari alla finalizzazione del progetto aiuta a comprendere meglio la portata dello stesso, importante soprattutto quando si incastra con altri lavori.

Possiamo anche visualizzare meglio il carico di lavoro per ogni componente del gruppo assegnato a quello specifico progetto, questo ci aiuta a gestire meglio i picchi di lavoro per evitare spiacevoli situazioni in seguito.

Attenzione a tutti i particolari

Nel momento in cui si stende una lista dei task fondamentali per completare un progetto dobbiamo prestare estrema attenzione ai dettagli perché il rischio di strutturare male il tutto. Il Gantt può essere difficile da mantenere per un project manager, per questo software come Iriday automatizzano diverse procedure per una pianificazione più agile e veloce.

Recent Posts
Richiesta info

Hai una domanda, un dubbio, una curiosità, una richiesta? Inviaci un messaggio, saremo lieti di risponderti al più presto!

Start typing and press Enter to search

obiettivi-iriday