LA DIGITALIZZAZIONE: ECCO COME LA VIVONO LE PMI ITALIANE

La digitalizzazione è oggi un fenomeno che investe tutto il tessuto industriale italiano e le PMI sono consapevoli che il digitale è fondamentale per la loro crescita. Secondo un importante studio, quattro PMI su cinque hanno riscontrato benefici tangibili nel momento in cui intraprendono un percorso di trasformazione digitale, tra cui: fatturato, organizzazione interna, miglioramento dei processi di business e rafforzamento del vantaggio competitivo, ottenendo una crescita del 30% dei ricavi in nuovi settori di mercato e un incremento del 33% della velocità del “go to market”, ossia del lancio e del consolidamento di un nuovo prodotto o servizio. Nel contempo, però, sono ancora numerose le PMI in ritardo sulla digitalizzazione: infatti, solo il 7% sta iniziando ad ottimizzare i processi aziendali andando oltre ad una prima fase di integrazione. Questo succede perché molte PMI italiane non sono ancora consapevoli dei vantaggi di cui potrebbero usufruire se solo investirebbero in innovazione tecnologica, preferendo invece il marketing tradizionale perché è l’unico che conoscono bene e che quindi da loro sicurezza.

La Digital Revolution rappresenta un grande beneficio di fronte alla quale il Paese non deve farsi trovare impreparato e per affrontarla al meglio le aziende hanno la necessità di avvalersi di figure professionali nuove e altamente specializzate come Digital Marketing Specialist, Data Analyst e Digital Officer. Un’opportunità per le PMI, quindi, è saper cogliere la trasformazione digitale come una trasformazione di business e quindi non fare semplicemente investimenti in tecnologie digitali, ma innovare il proprio modello di impresa, con il risultato di un cambiamento della visione organizzativa, sociale e manageriale.

Recent Posts

Leave a Comment